La biblioteca pubblica

La Biblioteca pubblica,  via di accesso locale alla conoscenza,  costituisce una condizione essenziale per l'apprendimento permanente, l'indipendenza nelle decisioni, lo sviluppo culturale dell'individuo e dei gruppi sociali. Essa è la forza vitale per l'istruzione, la cultura e l'informazione e come agente indispensabile per promuovere la pace e il benessere spirituale delle menti di uomini e donne (Manifesto UNESCO per le biblioteche pubbliche).

La Biblioteca civica e sala di lettura di Pola - biblioteca centrale della Regione istriana -  è aperta a tutti i cittadini, agli utenti di tutte le fasce di età, con lo scopo di informare, educare, promuovere la lettura, sostenere attività di alfabetizzazione e tutelare il patrimonio locale. Grazie ai propri servizi e al ricco programma di attività che offre agli utenti, la Biblioteca è indubbiamente un centro informativo, culturale, educativo e sociale molto importante per la Citta' di Pola e le sue aree limitrofe. 

La Biblioteca civica e sala di lettura di Pola  è stata istituita  nel 1957 come Biblioteca comunale. Per 47 anni la sede della Biblioteca era in via Giardini n. 14,  fino al maggio del 2004, quando è stata inaugurata la nuova sede, completamente ristrutturata, in via Kandler. Oggi la Biblioteca occupa i locali al pianoterra dell'ex Caserma d'Infanteria di Pola  (ted. k.u.k. Infanterie-Kaserne in Pola) costruita nel 1878 sui resti della chiesa di S. Teodoro, ubicata nell'omonimo rione cittadino,  all'entrata cioè del centro storico della città, di quello che oggi  rappresenta l'"anello culturale polese" (KultuRing).