La Raccolta di storia locale

 

Nella Raccolta di storia locale viene raccolto sistematicamente e conservato tutto il materiale riguardante l'Istria,  la città di Pola e le sue zone limitrofe. L'organizzazione sistematica della Raccolta, in uno spazio a sé stante, è iniziata nel 2004, dopo il trasferimento nella nuova sede, sebbene va ribadito che fin dalla sua fondazione (nel 1957) la Biblioteca di Pola ha sempre tenuto conto della conservazione e  della raccolta del materiale bibliografico inerente la storia locale. Possiamo dire che la Raccolta abbia un singolare pregio perché offre un'ampia visione della vita culturale, sociale, politica ed economica della comunità locale e dell'intera regione offrendo inoltre ricche fonti di ricerca dei vari campi della conoscenza e della creatività artistica. Grazie a questo materiale possiamo conoscere la cultura, la storia, le tradizioni e i costumi dell'Istria, le attività e l'operato di personaggi celebri, le creazione artistiche e altre specificità dell'eredità storico-culturale istriana. Si raccolgono edizioni rare ed antiche, ma anche edizioni più recenti.

Collocazione della Raccolta di storia locale

La Raccolta di storia locale è situata nella Sezione di opere di divulgazione scientifica, in una sala di lettura a parte con sei posti a sedere a disposizione degli utenti. Il materiale è collocato in armadi a vetro, disposto a seconda del tipo di materiale e in base alla suddivisione in classi della Classificazione decimale universale. Il materiale pubblicato dopo il 1950 è sistemato in un armadio a parte.

Modalità d'uso

  • Il fondo della Raccolta di storia locale è consultabile solo in sede durante l'orario di lavoro della Biblioteca

  • Se la biblioteca possiede più copie di quelle opere che fanno parte della Raccolta di storia locale, esse sono reperibili nella sezione a scaffale aperto e si possono prendere in prestito in base al Regolamento di prestito della Biblioteca
  • Il materiale della Raccolta di storia locale è consultabile anche tramite il catalogo in rete della Biblioteca.